Notifica PCN e codice UFI – Attenzione, se cambia l’etichetta CLP decade la proroga

Come vi abbiamo già esposto nelle precedenti news, le miscele pericolose e i detergenti (in Italia) devono essere notificati nel sistema PCN (Poison Center Notification) di ECHA e deve essere creato il relativo codice UFI (Unique Formula Identifier).Nel caso il produttore abbia registrato il proprio prodotto nell’Archivio dei Preparati Pericolosi dell’Istituto Superiore di Sanità entro…

ECHA: il database SCIP è ora disponibile!

Secondo il regolamento REACH (Reg. CE n 1907/2006) i consumatori hanno il diritto di essere informati in merito alle sostanze estremamente preoccupanti contenute nei prodotti. Per questo motivo è stata creata la banca dati SCIP la quale potrà essere consultata dai consumatori, per poterli aiutare a compiere scelte più consapevoli quando acquistano i prodotti e…

ECHA: limitazione di oltre 1.000 sostanze chimiche sensibilizzanti per la pelle utilizzate negli indumenti e in altri articoli

Il Comitato per l’Analisi Socio-economica (SEAC) ha deciso di sostenere la proposta di Francia e Svezia di limitare l’uso di sostanze sensibilizzanti per la pelle in indumenti, calzature e altri articoli simili che vanno a contatto con la pelle. Se la restrizione verrà adottata, molte persone non svilupperanno nuove allergie cutanee e allo stesso tempo…

Modalità di notifica delle miscele pericolose, come, dove e quando.

Il 22 marzo 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Reg. (UE) 2017/542 che modifica il Reg.(UE) 1272/2008 (CLP) e ne costituisce l’Allegato VIII “Informazioni armonizzate relative alla risposta di emergenza sanitaria e misure di prevenzione” sulle miscele classificate pericolose, da comunicare agli Organismi designati ai sensi dell’Art. 45 del CLP. La finalità di…